CREDIAMO NELLA SOLIDARIETÀ
DI SENTIRCI OGNUNO RESPONSABILE
DI TUTTI GLI ALTRI IN UN AUTENTICO
SPIRITO DI COMUNIONE

“In verità io vi dico:
tutto quello che avete fatto
a uno solo di questi miei fratelli
più piccoli, l’avete fatto a me”

(Cfr. Mt,25-40)

OBIETTIVI

  • Sensibilizzare i cristiani e gli uomini di buona volontà a farsi prossimi.
  • Ascoltare…
  • Cercare insieme possibili soluzioni ad alcune difficoltà.

COLLABORAZIONE

I vari servizi caritativi vengono svolti da persone che hanno accolto l’invito evangelico a “farsi prossimo” e hanno scelto di mettere parte del loro tempo a disposizione degli altri.

Chi non può mettere a disposizione il proprio tempo, può contribuire portando nelle sedi preposte, alimenti o indumenti in buono stato. Soprattutto, sollecitiamo a non restare indifferenti alle necessità di chi ci vive accanto.


Orari del Centro d’Ascolto – Renate

Via Vittorio Emanuele, 25 – Renate

Si riceve solo su appuntamento, telefonando al numero 351 7214572, dal lunedì al venerdì, dalle 19.00 alle 20.00.

Presentarsi singolarmente e con la mascherina.

Aperture 2021Giovedì dalle 16.00 alle 17.00Sabato dalle 9.30 alle 10.30
Gennaio716 – 23 – 30
Febbraio413 – 20 – 27
Marzo413 – 20 – 27
Aprile817 – 24
Maggio615 – 22 – 29
Giugno312 – 19 – 26
Luglio110 – 17 – 24

Orari del Centro d’Ascolto – Veduggio

Viale Giovanni Segantini 6 – Veduggio

Si riceve solo telefonicamente, telefonando al numero 329 0316183, dal lunedì al venerdì, dalle 13.00 alle 14.00, con consegna a domicilio.


Centro di prossimità alimentare

RENATE: Via Vittorio Emanuele, 25

VEDUGGIO: Consegna a domicilio (Associazione Madre Teresa)

Centro di prossimità guardaroba

RENATE: Via Vittorio Emanuele, 25. Il mercoledì dalle ore 14.30 alle ore 15.30


Fondo San Giuseppe

Il Fondo San Giuseppe, istituito dalla Diocesi di Milano, garantirà a persone che hanno perso il lavoro a causa di questa crisi sanitaria, un contributo economico a fondo perduto da 400 a 800 euro mensili, a secondo del numero dei componenti del nucleo famigliare, per 3 mesi eventualmente rinnovabile.

Potranno accedervi le persone che:

  • Vivono stabilmente nel territorio della Diocesi;
  • Abbiano perso o drasticamente ridotto le proprie occasioni di lavoro a partire dal 1 marzo 2020;
  • Non abbiano in atto percorsi di riqualificazione attraverso il Fondo Diamo Lavoro;
  • Non abbiano entrate famigliari superiori a 400 euro al mese a persona.